via Giotto, 26 – 20145 Milano 02.45489749 info@auroracleaning.it
consigli pulizia parquet

Consigli pulizia parquet? Trucchi e consigli

Consigli da professionisti della pulizia dei Parquet

Vogliamo oggi darvi alcuni consigli per la pulizia del parquet. Aurora Cleaning è un’impresa di pulizie specializzata nella pulizia per appartamenti e nella pulizia di uffici. Ci capita spesso di essere contattati per il nostro servizio di pulizia parquet e pavimenti con trattamenti speciali. Siamo quindi dei professionisti, al riguardo. Abbiamo deciso di confidarvi alcuni dei nostri trucchi per pulire meglio un parquet.

Consigli pulizia parquet: 4 semplici passi per pulire il parquet alla perfezione

Il parquet è di certo una delle pavimentazioni più utilizzate negli ambienti domestici, vuoi per la sua bellezza, vuoi per la sua naturalezza, oggi più che mai. Lo sviluppo delle tecnologie di produzione infatti, ci ha portati a prodotti resistenti ed estremamente longevi, abbattendo perciò il luogo comune che vede il parquet come un pavimento delicato e di difficile manutenzione.

Il calore genuino del parquet rispetto a qualsiasi altro pavimento, è dovuto al fatto che il legno è un materiale vivo. Ma per ogni pro esiste un contro: il parquet reagisce ai fattori di temperatura e umidità. L’ambiente ideale per questa pavimentazione, dovrebbe avere una temperatura compresa tra i 16 °C e i 22 °C (comunque mai inferiore ai 10 °C o superiore ai 30 °C) e un’umidità relativa compresa tra il 45% e il 60%. Valori che di solito vengono più che rispettati nelle nostre case!

Per pulire il Parquet avrete bisogno di

– Aspirapolvere (settata sull’opzione pavimenti duri)
– Uno swiffer o una scopa
– Un mocio
– Detergente per pavimenti in Parquet

 

consigli pulizia parquet

 

Come pulire il parquet in 4 mosse:

1) Iniziate aspirando l’intero piano per rimuovere gran parte di sporco, polvere e sabbia. Gli aspirapolvere hanno di solito una speciale opzione per pavimenti duri (per capirci, non l’impostazione tappeto), ma se non riuscite a venirne a capo, evitate di aspirare: la spazzola rotante graffierà irrimediabilmente la superficie del parquet. In questi casi, è più sicuro utilizzare il tubo scoperto a qualche centimetro di distanza dal pavimento.

2) A questo punto, scopa o Swiffer alla mano, per rimuovere le particelle più piccole. È importante rimuovere tutta questa “sabbia” dalla superficie prima del rastrellamento: questi pestiferi pezzi di rimasugli possono causare graffi e agire come abrasivi!

3) Con il mocio, diamo il via alle vere pulizie. Il trucco per i pavimenti in legno, è non usare troppo prodotto e fare attenzione all’umidità. Perciò per le pulizie ordinarie, uno straccio imbevuto in poca acqua di rubinetto sarà più che sufficiente.

4) Se la vostra dovesse essere una pulizia straordinariaaggiungete del detergente per pavimenti progettato per parquet, quello al sapone di marsiglia è l’ideale. Se necessario, risciacquate poi con acqua pulita.

 

Daria de Stena
Fonte Foto Pinterest.com