via Giotto, 26 – 20145 Milano 02.45489749 info@auroracleaning.it
Pulizie Cucine Industriali Ristoranti

Pulizie cucine industriali: la lista definitiva delle cose da fare

Una delle sfide più grandi del gestire un affollato ristorante è mantenere la cucina pulita. Con il gran da fare che c’è sempre, le pulizie cucine industriali regolari possono diventare un peso se non avete un metodo.

Naturalmente potete sempre rivolgervi ad una impresa di pulizie cucine industriali professionale. Tuttavia con la nostra lista avrete una comoda traccia da seguire e vi tornerà sempre utile. Le pulizie regolari delle cucine industriali sono essenziali per la sicurezza e l’igiene alimentare. Inoltre riducono gli sprechi di cibo e abbassano quindi i costi finali, oltre alle spese di manutenzione.

Azioni da compiere dopo ogni preparazione

Queste sono azioni del tutto comuni per i cuochi, dunque avranno già programmato inconsciamente come eseguirle in modo tempestivo.

  • Pulire le griglie nel cambio tra carni rosse, pollame e pesce
  • Pulire le linee e i piani di preparazione
  • Girare i taglieri
  • Cambiare l’acqua sporca con detergente e gli strofinacci
  • Svuotare i cestini

Dopo ogni turno

Coloro che si occupano dei turni colazione, pranzo e cena dovrebbero condividere la responsabilità di mantenere la cucina pulita. Pianificare un momento specifico della giornata dedicato alle seguenti azioni assicura che non ci siano falle nelle pulizie cucine industriali.

  • Pulire le friggitrici
  • Pulizie Cucine Industriali RistorantiSpazzolare le griglie
  • Svuotare i secchi dell’acqua sporca
  • Gettare gli strofinacci usati nei panni sporchi
  • Sistemare (separatamente dagli strofinacci) divise e grembiuli sporchi in lavanderia
  • Lavare e igienizzare tutte le superfici (taglieri, dispense, linee, ripiani di preparazione)
  • Svuotare e pulire il carrello a vapore
  • Lavare affettatrici di carni e formaggi dopo ogni uso
  • Coprire tutti i contenitori nella dispensa-frigo con pellicola alimentare
  • Lavare i tappetini
  • Spazzare e lavare il pavimento della cucina
  • Spazzare la cella frigorifera

Azioni quotidiane

Per risparmiare tempo e denaro alcuni ristoranti assumono un responsabile delle pulizie che lavora di notte. Chiamato appunto “portiere notturno”, si assicura che la cucina venga ritrovata perfettamente pulita il giorno dopo.

  • Pulire i filtri antigrasso
  • Cambiare le pellicole sopra griglie, fuochi e flat top
  • Lavare l’apriscatole
  • Lavare i filtri delle cappe in lavastoviglie

Azioni settimanali

Ognuno di questi compiti può essere gestito a rotazione durante la settimana, in modo che ogni turno abbia un uguale ammontare di lavoro.

  • Svuotare e igienizzare i pensili refrigerati
  • Rimuovere i residui da rubinetti e lavabi
  • Pulire le macchine del caffè
  • Pulire i forni, facendo attenzione alle istruzioni del produttore
  • Affilare i coltelli
  • Oliare le pentole in ghisa
  • Usare il disgorgante negli scoli del pavimento

Azioni mensili

Allo stesso modo dei compiti settimanali, questi lavori mensili dovrebbero essere gestiti a rotazione durante il mese, in modo che il personale si divida la fatica in modo equo.

  • Lavare oltre la linea del fuoco (forni, fornelli, friggitrici) in modo da ridurre l’accumulo di grasso, principale causa di incendiPulizie Cucine Industriali
  • Pulire i congelatori
  • Svuotare e igienizzare la macchina del ghiaccio
  • Calibrare i forni
  • Calibrare i termometri
  • Affilare le affettatrici di carni e formaggi
  • Lavare pareti e soffitti
  • Ripulire la zona di stoccaggio
  • Cambiare le trappole per topi
  • Rifornire i kit di pronto soccorso
  • Aggiornare le schede di sicurezza che danno informazioni su come usare in modo sicuro gli agenti chimici all’interno del vostro ristorante

Azioni annuali

Ci sono anche diverse cose importanti da fare ogni anno per fare in modo che la cucina sia pulita e sicura. La maggior parte di queste richiedono il supporto di professionisti delle pulizie cucine industriali. E’ bene pianificarle durante i periodi morti, o poco prima dell’alta stagione. In questo modo se ci sono problemi o riparazioni da effettuare non perderete tempo prezioso.

  • Controllare i sistemi anti-incendio
  • Controllare gli estintori. Può essere necessario farlo più volte all’anno, quindi controllate i regolamenti
  • Pulire le cappe due volte all’anno. Contattate un’azienda specializzata in pulizia delle cappe, piuttosto che farlo voi stessi. La pulizia delle cappe infatti richiede molto tempo e comporta problematiche specifiche
  • Pulire i fuochi a gas di tutti i piani cucina accuratamente. Seguite le istruzioni del produttore
Implementare questa routine vi aiuta a mantenere le vostre cucine sicure per clienti e sottoposti. Inoltre serve a prevenire la contaminazione e a ridurre lo spreco di cibi, mantenendo il personale felice e i vostri profitti alti.